Esercizio fisico: quali effetti sulla salute mentale?

7

Per molto tempo, e forse tutt’ora, l’esercizio fisico è stato considerato prevalentemente uno strumento per il controllo del peso: muoversi assumeva una valenza quasi negativa, vista come una punizione da infliggere al proprio corpo per gli sgarri fatti a tavola. L’esercizio fisico però va ben oltre il controllo della bilancia e andrebbe visto in chiave positiva come premio che diamo ai noi stessi, al nostro corpo e alla nostra mente.

L’esercizio fisico, infatti, è in grado di migliorare il nostro benessere psicologico. Anche gli operatori della salute mentale, quindi, dovrebbero conoscere meglio questo prezioso strumento terapeutico ed incorporarlo nella propria attività clinica.

Dopamina (DA), Noradrenalina (NE), e Serotonina (5-HT) sono i tre principali neurotrasmettitori modulati dall’esercizio fisico. Questi stessi neurotrasmettitori hanno un ruolo importante in molte condizioni di sofferenza mentale.

Continua a leggere

Annunci

I benefici della respirazione lenta

 

Respirare è alla base della vita umana, attraverso il respiro assorbiamo ossigeno ed espelliamo anidride carbonica. Nonostante questo meccanismo sia regolato da una serie di complicati processi fisiologici, respirare è un fenomeno naturale e implicito: non ci fermiamo a pensare che dobbiamo respirare!

Tuttavia attraverso l’esercizio è possibile prestare attenzione al modo in cui respiriamo e regolarne la frequenza, in modo tale che i respiri siano più lunghi e lenti. Ma che benefici apporta? vediamo insieme cosa ci dicono i più recenti studi:

Regolazione delle emozioni

emotion_meter_article

Alcune emozioni arrivano in modo talmente dirompente che Continua a leggere

6 abitudini per essere più felici 

 

happycircle-ggsc

Il Greater Good Science Center, è un centro afferente all’Università di Berkley (California), che combina ricerca scientifica e applicazione pratica sulla psicologia del benessere. Recentemente è stata pubblicata questa iconografica, che ci suggerisce 6 abitudini  fondamentali per vivere meglio.

  1. Prestare attenzione

    Gli studi dimostrano che le persone che riescono ad assumere un atteggiamento “mindful” hanno un sistema immunitario più forte, sono meno Continua a leggere

Pensare positivo fa bene al cervello!

16628-NR8KXD.jpg

Pensare positivo è un invito che molte persone hanno ricevuto nel corso della loro vita. Eppure, in certi momenti, siamo talmente catalizzati sul negativo che concentrarsi sugli aspetti positivi ci sembra impossibile o irrealistico.

Quella che sembra una cosa scontata viene confermata attraverso nuove ricerche in campo neuroscientifico: pensare positivo fa bene al cervello. Uno studio condotto da Richard Boyatzis e colleghi del 2013, Continua a leggere

Imparare la resilienza

 

Resilienza è un termine preso in prestito dal mondo della fisica e dell’ingegneria che si riferisce alla proprietà dei materiali di resistere agli urti senza spezzarsi.

Il termine è stato sviluppato a partire dai lavori sulla psicopatologia infantile e poi ripreso dagli esponenti della Psicologia Positiva, un filone della Psicologia che studia in modo scientifico le caratteristiche positive degli esseri umani e come potenziarle per promuovere il benessere.

Essere resilienti, nel senso psicologico del termine, vuol dire Continua a leggere